13 August 2020

Ritratto di admin
Posted by admin on June 01, 2018

 

L’Emangioma Infantile è un tumore benigno molto frequente in età pediatrica.

Alla nascita,  nella sede dove l’emangioma Infantile si svilupperà, si può osservare una macchia bianca, dilatazioni di piccoli vasi o una macchia rossa. Nelle prime settimane di vita si assiste a un progressivo accrescimento che dura circa 12 mesi, nell’80% dei casi l’accrescimento è completo a 5-6 mesi. A questa prima fase segue una seconda che dura circa 5 anni con scolorimento e riduzione di spessore della lesione.
La localizzazione più frequente è la testa e il collo. Può essere singolo, multiplo e le dimensioni possono variare da pochi millimetri a diversi centimetri.
La diagnosi è clinica, va praticato l’ ecocolor-Doppler nei casi dubbi, tipo i profondi.
Quando sono estesi si possono associare ad anomalie a carico di altri organi ( cuore, encefalo, midollo)  che vanno ricercate con Risonanza Magnetica Nucleare.

Si distinguono 3 tipi di Emangioma Infantile:

  1. Superficiale -  crescita rilevata rispetto la superficie cutanea
  2. Profondo -  crescita nello spessore cutaneo, con cute di colore normale
  3. Misto - componente mista

Esso può  essere responsabile di: 

  • pericolo per la vita se localizzato ad esempio a carico delle vie respiratorie,
  • limitazione  funzionale  (vista, nutrizione, udito e manualità),
  • sanguinamento e/o  infezione se si ulcera,
  • danno estetico permanente.

In questi casi c’è indicazione al trattamento con propranololo, farmaco di prima scelta (Linee Guida SISAV),  che deve essere iniziato precocemente (quinta settimana di vita).

Dal 2009  i  pazienti affetti da emangiomi Infantili  sono trattati con propranololo presso la Dermatologia Pediatrica dell’Ospedale Santobono, dopo valutazione cardiologica iniziale per nulla osta al trattamento,  in condizioni di sicurezza come previsto dalle Linee Guida SISAV,  essendo il  presidio provvisto di specialisti e strutture adeguate ad affrontare eventuali effetti  collaterali.

E’ possibile l’approfondimento diagnostico,  con approccio multidisciplinare, anche  di pazienti affetti da altre forme di Tumori Vascolari, Malformazioni Vascolari e  Sindromi  quali   la  S. PHACES,   patologia  in cui l’emangioma infantile è la spia di anomalie vascolari a carico di altri organi e/o apparati, grazie alla compresenza di specialisti delle diverse branche e alla disponibilità di adeguata strumentazione.

Attualmente i Dirigenti Medici che intervengono con le proprie competenze nel percorso diagnostico-terapeutico dei pazienti affetti da  anomalie aascolari sono:

  • Dr Orsola Ametrano , Pediatra, Neonatologa e Dermatologa
  • Dr. Filomena Barbato, Dermatologa
  • Dr. Elena Sammarco, Dermatologa
  • Dr. Rodolfo Paladini  e tutti i Dirigenti Cardiologi
  • Dr. Francesco Esposito, Radiologo
  • Dr.  Domenico Cicala, Neuroradiologo
  • Dr. Giuseppe Mirone, Neurochirurgo
  • Dr. Antonio Varone, Neurologo
  • Dr. Vincenzo De Maio, Otorinolaringoiatra (Videolaringoscopia)
  • Dr. Claudio Piroli, Oculista
  • Dr. Marcello Zamparelli, Chirurgo Plastico
  • Dr. Antonio Merone, Chirurgo Pediatra

I pediatri, neonatologi, dermatologi , chirurghi  e le  famiglie possono contattare la dr.ssa Ametrano Orsola, responsabile del percorso diagnostico e terapeutico  per la gestione degli emangiomi Infantili, con le seguenti modalità

  • al numero 081 2205795  dal lunedì al venerdì ore 13-14.30;
  • prenotando,  al CUP Aziendale, una visita dermatologica nei giorni di martedì o giovedi;
  • inviando una mail a dermaped(at)santobonopausilipon.it - (at) sta per @ misura antispam